MENU
COPYRIGHT 2022 © MARIANI MASSIMILIANO. ALL RIGHTS RESERVED.

Tel: 3317124499  | Email: info@marianidomus.it

News
Home » Isolamento e trattamento acustico con i pannelli fonoassorbenti

Offriamo ispirazione, tendenze e consigli per arredare con stile, grazie alla nostra vasta gamma di arredi di design personalizzati e distintivi.

Isolamento e trattamento acustico con i pannelli fonoassorbenti

L’isolamento acustico è la soluzione migliore per chi ha la necessità di vivere in un ambiente tranquillo e silenzioso. Inoltre, con l’aumento del lavoro da remoto, trovare uno spazio in casa dove poter lavorare indisturbati è diventato essenziale.

Se anche tu hai questa necessità e hai bisogno di una soluzione di isolamento acustico per la tua casa, continua a leggere questa guida. In primo luogo esploreremo la differenza fondamentale tra trattamento acustico e isolamento acustico, due strategie chiave per migliorare il comfort acustico degli ambienti interni. Inoltre, presenteremo le migliori soluzioni di isolamento acustico di casa, che combinano estetica e funzionalità come i nostri pannelli fonoassorbenti Mariani Domus e i tendaggi.

Isolamento e trattamento acustico: cosa sono e vantaggi

Prima di parlare delle migliori soluzioni per diminuire il rumore in una casa o una stanza, è importante fissare la differenza tra trattamento acustico e isolamento acustico, termini troppo spesso usati senza alcuna distinzione.

Che cos’è il trattamento acustico?

Il trattamento acustico mira a migliorare la qualità del suono all’interno di una stanza. Questo viene realizzato attraverso l’uso di materiali che assorbono e diffondono le onde sonore, riducendo l’eco e migliorando la chiarezza del suono. È ideale per sale da musica, studi di registrazione, uffici e altri ambienti dove la qualità del suono è prioritaria.

Che cos’è l’isolamento acustico?

A differenza del trattamento del rumore, l’isolamento acustico è una tecnica utilizzata per prevenire la trasmissione di suoni da una stanza all’altra o dall’esterno all’interno di un edificio. L’obiettivo è bloccare il suono, creando una barriera che impedisce al rumore di passare attraverso muri, soffitti e pavimenti. Questo è particolarmente utile in ambienti residenziali o spazi adibiti allo smart working che necessitano di una maggiore privacy. In parole semplici, possiamo dire che se non si vogliono sentire rumori provenienti dall’esterno, l’intervento necessario è proprio quello di isolamento acustico. Questo tipo di intervento è considerato un investimento a lungo termine perché garantisce una migliore qualità nella gestione del rumore all’interno di un ambiente domestico.

La scelta tra isolamento acustico e trattamento acustico dipende dal problema specifico che si vuole risolvere. Se l’obiettivo è impedire la diffusione del suono tra diversi ambienti, l’isolamento acustico è la soluzione appropriata.

Isolamento acustico casa: i vantaggi

L’isolamento acustico della propria casa offre una serie di benefici che migliorano notevolmente la qualità della vita. Di seguito, prima di approfondire quali sono le migliori  soluzioni di isolamento acustico negli ambienti domestici, vediamo quali sono i suoi 5 principali vantaggi:

  1. Maggiore privacy: uno dei vantaggi più immediati dell’isolamento acustico è l’aumento della privacy. Le pareti, i soffitti e i pavimenti isolati acusticamente impediscono che le conversazioni, la musica e altri rumori domestici si diffondano tra le stanze o raggiungano le abitazioni vicine.
  2. Maggior benessere: l’esposizione continua a rumori indesiderati può avere effetti negativi sulla salute, causando stress, disturbi del sonno e altre problematiche di salute mentale come l’ansia. Questo aspetto è particolarmente importante in aree urbane dense dove il traffico può generare molto rumore.
  3. Aumento del valore del tuo immobile: le case con buone soluzioni di isolamento acustico sono spesso più ricercate sul mercato immobiliare. Questo tipo di miglioramento è visto come un valore aggiunto significativo. Investire in isolamento acustico può aumentarne il valore di mercato.
  4. Adattabilità a diverse esigenze: le tecnologie e i materiali per l’isolamento acustico sono estremamente versatili e possono essere adattati a qualsiasi tipo di abitazione, dalla nuova costruzione alle ristrutturazioni. Questo significa che indipendentemente dalla struttura esistente, è possibile trovare una soluzione di isolamento acustico che si adatti alle specifiche esigenze di ogni casa.

Tendaggi e pannelli fonoassorbenti: come funzionano?

Una soluzione spesso impiegata per l’isolamento acustico di una abitazione è l’uso di tende fonoassorbenti. Le tende fonoassorbenti sono delle vere e proprie tende con materiali particolari che permettono loro di catturare le onde sonore, attenuando così il rumore all’interno dello spazio.

Sono tipicamente realizzate con tessuti pesanti, multistrato o fibrosi, che sono particolarmente efficaci nell’assorbire le onde sonore. La loro funzione principale è  quella di ridurre il rumore, ma le tende acustiche che sono disponibili oggi vengono realizzate in una vasta gamma di colori e stili. Questo permette di trovare  facilmente quella più adatta ad ogni stile di arredamento senza sacrificare l’estetica.

Per essere efficaci, queste tende devono essere installate in modo che siano leggermente distanziate dalla parete e devono avere delle dimensioni sufficienti per coprire tutta la parete. Tuttavia, esiste anche un’altra soluzione per l’isolamento acustico di casa, scopriamola insieme.

Pannelli fonoassorbenti: come funzionano?

Abbiamo parlato delle tende, ma ad oggi  la migliore soluzione per l’isolamento acustico di spazi interni rimane l’installazione di pannelli fonoassorbenti. Questi pannelli antirumore servono a ridurre il rumore indesiderato e a migliorare la qualità del suono all’interno delle stanze.

I pannelli fonoassorbenti sono realizzati da materiali che hanno la capacità di assorbire il suono invece di propagarlo. Tuttavia, sono differenti dai pannelli fonoisolanti, che hanno lo scopo di impedire la trasmissione del suono da una stanza all’altra perché i materiali con i quali sono realizzati respingono le onde sonore.

Possono essere installati in diversi modi per migliorare l’isolamento acustico e la qualità del suono di una stanza:

  • sulle pareti: installati sulle pareti, i pannelli aiutano a prevenire la diffusione di rumori da una stanza all’altra, ideali per uffici, studi domestici e studi di registrazione.
  • sul soffitto: i pannelli fonoassorbenti in questo caso impediscono la trasmissione del suono tra i piani di un edificio, una soluzione efficace per appartamenti e condomini.
  • sul pavimento: possono essere installati anche nei pavimenti per ridurre il rumore che si propaga tra i piani, particolarmente utile nei condomini.

I pannelli fonoassorbenti moderni non solo sono funzionali ma si sono evoluti anche in termini di design, integrandosi perfettamente con l’arredamento. Disponibili in una varietà di colori, texture e forme, questi pannelli diventando dei veri e propri elementi di design.

Se vuoi vedere qualche esempio di pannelli fonoassorbenti di design, clicca qui.

Pannelli fonoassorbenti Mariani Domus : non dovrai scegliere tra  design e acustica

I pannelli fonoassorbenti di Mariani Domus offrono un’ottima soluzione per l’isolamento acustico senza compromettere il design e l’estetica. Ci impegniamo a fondere estetica e funzionalità nei trattamenti acustici per interni, infatti le nostre soluzioni combinano efficacia e raffinatezza, integrandosi perfettamente in ogni ambiente domestico. Inoltre, grazie al nostro studio di progettazione interno possiamo realizzare una soluzione antirumore su misura per il tuo ambiente. Con prezzi che variano da 80€ a 180€ al metro quadro, le nostre soluzioni sono accessibili a diverse fasce di budget.

Contattaci per scoprire come trasformare la tua casa in un rifugio di pace e tranquillità.

Post Correlati